Zuppa di zucca light

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di zucca (io uso la mantovana)
  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • 2 – 3 cucchiai di olio extravergine
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
  • sale q.b
  • pepe (facoltativo) q.b
  • 4 fette di pan bauletto  o pan carrè 

Intanto che i vostri ospiti aspettano la vostra zuppa, proponetegli di assaggiare su un crostino appena scaldato e del buon formaggio stagionato la nostra confettura di zucca e limone o zenzero accompagnata da un calice di vino rosato!

Voi nel contempo affettate la zucca con tutta la buccia a fette abbastanza sottili, riponetela nel cestello della vaporiera oppure in una pentola con griglia apposita per la cottura a vapore, (questa cottura garantisce il mantenimento delle proprietà nutritive).

Salate leggermente e lasciate cuocere coperta per circa 15 – 20 minuti fino a che la zucca non diventa morbida. Lasciate intiepidire ed eliminate la buccia con un coltello affilato. Poi tagliate a pezzi la zucca, ponetela in una pentola a fuoco moderato, con rosmarino, aglio e 1/2 tazzina d’acqua. Girate sfaldando con un cucchiaio di legno, lasciando insaporire 1-2 minuti. Infine spegnete il fuoco e aggiungete l’olio. Se preferite eliminate i pezzi di rosmarino più grossi, ma lasciatene qualcuno dato che darà sapore al vostro piatto. Trasferitela in un contenitore alto e lungo, se avete quello usato per i frullatori ad immersione è perfetto e frullate fino ad ottenere una crema densa e compatta (se troppo densa, aggiungete qualche cucchiaino d’acqua). Aggiungete il sale.

Servitela semplicemente con un filo d’olio a crudo, una macinata di pepe nero e del rosmarino fresco, oppure aggiungete i crostini che avete precedentemente preparato. Come? Facile!…tagliando a quadretti di circa 2 cm il pan bauletto, disponendo 1 -2 cucchiai d’olio in padella, aggiungendo i pezzettini e lasciando cuocere pochi secondi da entrambe le parti fino a doratura. Se avete piacere alla zuppa può essere aggiunta della panna acida come tocco finale.

Et voilà… la vellutata è pronta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *